Cioccolato, che passione!

Quale miglior modo di celebrare il 14 Febbraio, se non parlando del cioccolato, uno dei protagonisti indiscussi della festa di San Valentino?

Continua a leggere “Cioccolato, che passione!”

Annunci

Il sogno di Bebe Vio

La storia di Beatrice Maria Vio, più conosciuta come Bebe Vio, è un esempio di forza fuori dal comune. La 19enne veneziana alle recenti Paralimpiadi di Rio ha conquistato la medaglia d’oro nel fioretto individuale e il bronzo nella competizione a squadre.

Continua a leggere “Il sogno di Bebe Vio”

Rio 2016: quando il sessismo approda alle Olimpiadi

Le olimpiadi di Rio si sono concluse da poco e, se è indubbio che ci hanno regalato momenti di pura sportività, passione e divertimento, certo è che non sono mancati episodi spiacevoli che hanno colpito le donne e che hanno portato alla luce il fatto che, anche nello sport, disuguaglianza di genere e sessismo possono essere presenti. Soprattutto quando si tratta di descrivere le atlete, come evidenzia uno studio sul linguaggio della Cambridge University.

Continua a leggere “Rio 2016: quando il sessismo approda alle Olimpiadi”

5 agosto 1981: un piccolo grande passo contro la violenza sulle donne

Oggi ricorre un anniversario importantissimo nella lotta al femminicidio. Il 5 Agosto 1981, infatti, in Italia furono abrogati con L. n. 442 del 1981 gli articoli 587 e 544 del codice penale che disciplinavano, rispettivamente, il “delitto d’onore” e il “matrimonio riparatore“.

Continua a leggere “5 agosto 1981: un piccolo grande passo contro la violenza sulle donne”

Le olimpiadi in rosa

La XXXI edizione delle Olimpiadi avrà inizio il 5 agosto a Rio de Janeiro e contraddistingue un momento importante per il ruolo della donna nello sport. Le notizie degli ultimi giorni, infatti, preannunciano un’interessante circostanza: a Rio sarà presente il contingente femminile più numeroso della storia delle Olimpiadi. I numeri parlano chiaro: quasi il 50% dei partecipanti ai giochi 2016 è donna.

Continua a leggere “Le olimpiadi in rosa”

Un regalo di compleanno speciale

Il 12 giugno 1942, in occasione del suo tredicesimo compleanno, Anne Frank riceve in regalo un quadernino a quadretti bianco e rosso su cui la giovane inizierà ad annotare pensieri e riflessioni della sua vita di tutti i giorni. Qualche anno dopo, questo quadernino diventerà  uno dei libri più letti e più commuoventi di tutti i tempi.

Continua a leggere “Un regalo di compleanno speciale”

2 Giugno 1946: voto alle donne!

Vi faccio una domanda: cosa si festeggia oggi?
La risposta non è difficile, poiché è noto che il 2 Giugno si celebra la nascita della Repubblica Italiana, avvenuta in seguito al Referendum del 1946 che chiamò il popolo italiano alle urne per scegliere tra Monarchia e Repubblica.
Adesso, però, vi pongo un altro quesito: chi sa in che occasione le donne, per la prima volta, hanno votato nel nostro Paese? Forse non tutti e tutte ricordano che oggi si dovrebbe celebrare anche un altro importante avvenimento: nel 2 Giugno di settant’anni fa le donne accedevano alle urne, come mai prima nella storia d’Italia o dei Regni che le hanno dato origine.

Continua a leggere “2 Giugno 1946: voto alle donne!”

90 anni dalla nascita di un’icona: Marilyn Monroe

Non m’importa di vivere in un mondo di uomini, purché io possa viverci da donna.

Non si può certo dire che Marilyn Monroe (nome d’arte di Norma Jeane Mortenson) non sia riuscita a vivere da donna in questo “mondo di uomini”, visto che ancora oggi, a più di 50 anni dalla sua scomparsa, rimane un’icona di stile e un modello di femminilità ammirato e osannato.  Continua a leggere “90 anni dalla nascita di un’icona: Marilyn Monroe”

Buon compleanno Mary Cassat

Oggi, 22 maggio, ricorre l’anniversario di nascita di Mary Cassat, pittrice statunitense vissuta a cavallo tra il XIX e il XX secolo, che ebbe il coraggio di seguire la sua passione per la pittura nonostante il parere contrario della sua famiglia e tutte le difficoltà legate al fatto di essere una donna.

Continua a leggere “Buon compleanno Mary Cassat”

La paura non esiste

Omofobia” è un termine coniato dallo psicologo George Weinberg, per definire la paura irrazionale, l’intolleranza e l’odio nei confronti delle persone omosessuali da parte della società eterosessista. Oggi, come ogni anno dal 2004, è la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, una ricorrenza promossa dall’Unione Europea che si pone l’obiettivo di sensibilizzare, prevenire e contrastare questi fenomeni.

Continua a leggere “La paura non esiste”