Psicologia e Genere. Il fenomeno dell’oggettivazione del femminile

Oggettivare un individuo significa definirlo in base a parametri tipicamente attribuiti agli oggetti, alla merce, o più in generale a tutto ciò che prevede un giudizio. Attribuire una connotazione oggettuale ad una persona implica la deumanizzazione della stessa: oggettivare equivale a negare l’umanità.

Continua a leggere “Psicologia e Genere. Il fenomeno dell’oggettivazione del femminile”

Annunci

Mascherarsi per vivere

“Una realtà non ci fu data e non c’è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile”
(t
ratto da “Uno, Nessuno, Centomila” di Luigi Pirandello)

Dal punto di vista psicologico, la maschera rappresenta un meccanismo di difesa, un imprinting che si innesca rispetto ad una situazione di malessere significativo, avvenuto in tenera età, da cui si origina un vissuto di ferita emotiva profonda. In tal senso, la maschera si delinea come la modalità che il bambino ha trovato a suo tempo, per sopravvivere nel modo più funzionale alla ferita e tollerare meglio il “bisogno negato”.

Continua a leggere “Mascherarsi per vivere”

L’Amore: un’altra questione di genere?

È l’amore un’arte? Allora richiede sforzo e saggezza. Oppure l’amore è una piacevole sensazione, qualcosa in cui imbattersi, è questione di fortuna? […] La gente non pensa che l’amore non conti. Anzi, ne ha bisogno; corre a vedere serie interminabili di film d’amore, felice o infelice, ascolta canzoni d’amore; eppure nessuno crede che ci sia qualcosa da imparare in materia d’amore.

L’incipit del saggio L’arte d’amare, di Erich Fromm, esprime chiaramente come l’amore sia una condizione in grado di coinvolgere chiunque. Allo stesso tempo pone l’accento su quanto sia complesso coglierne l’essenza, poiché peculiare per ciascuno di noi.

Continua a leggere “L’Amore: un’altra questione di genere?”

Psicologia e Genere: aspetti della criminalità femminile

È innegabile che dai fatti di cronaca emerga una tendenza maggiore, da parte degli uomini, a commettere crimini. Le donne compaiono spesso come vittime degli stessi, molto meno come autrici. Vi siete mai chiesti perché?

Continua a leggere “Psicologia e Genere: aspetti della criminalità femminile”